Sandro Penna
Menu  italianoEnglish  Menu

Home
Dove siamo
Chi siamo
Come aiutarci
Attività
Biblioteca
Archivi
Sodoma
Links
News

 

 

Sandro Penna

Felice chi è diverso
Essendo egli diverso
Ma guai a chi è diverso
Essendo egli comune

"Il canto più limpido e chiaro della poesia italiana del Novecento". Così lo ha definito l'editore Garzanti, presso cui sono uscite tutte le principali opere del poeta.
Nato a Perugia il 12 giugno 1906 e morto a Roma il 21 gennaio 1977, ha ricevuto in vita molti e importanti riconoscimenti per la sua opera. Dopo la sua morte la conoscenza delle sue opere si deve soprattutto alla instancabile opera di Elio Pecora, poeta che fu amico di Sandro Penna e che ne ha curato alcune opere inedite, oltre che essere ispiratore e organizzatore di iniziative pubbliche di commemorazione e ricordo.

La Fondazione è intitolata al grande poeta italiano per rendere omaggio all'arte ed alla alla vita di chi ha saputo cantare l' "amore che non osa dire il suo nome" in anni ben più bui dei presenti che viviamo, ancorchè recenti della storia dell'umanità.

Chi volesse avere maggiori informazioni sulla vita e le opere di Sandro Penna può visionare il sito del Comune di Perugia, sua città natale, che nell'intestare la nuova Biblioteca Civica al poeta ha organizzato una mostra e un convegno sul poeta. Parte di questa documentazione è visibile sul sito:
http://portal.comune.perugia.it/canalepart.asp?id=1657